Pedalare elettrico: nascono le Bosch Power Station

Pedalare elettrico: nascono le Bosch Power Station

L’estate è finalmente arrivata e sempre più turisti scelgono la bicicletta elettrica per vivere una vacanza diversa, all’insegna della lenta riscoperta dei luoghi e delle tradizioni, dell’arte e della natura, assaporando ciò che il territorio può offrirci se osservato da un punto di vista nuovo. La novità dell’estate 2018 per chi sceglie l’eBike si chiama Bosch Power Station: un network di stazioni di ricarica per biciclette elettriche in Italia, Francia e Svizzera, ideali per chi affronta lunghi viaggi o spostamenti frequenti in eBike.

Già nel 2017 oltre 2 milioni di Italiani hanno scelto la bici per viaggiare, riscoprendo le due ruote per visitare i luoghi più belli d’Italia, dalle città d’arte ai parchi naturali. A supportarli nei loro spostamenti, una rete di bike hotel e servizi ad hoc per il cicloturismo. Cui si aggiungono quest’anno le Bosch Power Station per la ricarica delle eBike.

Cos’è una Bosch Power Station

Non semplici colonnine elettriche per la ricarica delle eBike. Ogni Bosch Power Station mette a disposizione sei comodi scomparti chiusi a chiave, dove ricaricare in sicurezza la tua batteria. Ogni punto di ricarica è compatibile con tutti i tipi di batterie Bosch, Powertube o Powerpack.

Come ricaricare la tua eBike

Sarà sufficiente estrarre la batteria per poi ricaricarla velocemente – e gratuitamente – presso la Bosch Power Station (non dimenticare, quindi, di portare sempre con te le apposite chiavi!). Lo Standard Charger 4A di Bosch eBike Systems caricherà la batteria e tu potrai rilassarti, regalandoti una breve pausa o un buon pranzo alla scoperta delle tipicità locali.

Per maggiori informazioni: bosch-ebike.com