eBike a Bologna: incentivi per “chi pedala elettrico”

eBike a Bologna: incentivi per “chi pedala elettrico”

Per una città sempre più green, la diffusione delle eBike a Bologna è oggi sostenuta da un programma di incentivi per chi sceglie di lasciare l’auto in garage. La giunta comunale infatti ha dato il via libera all’erogazione di 300 mila euro nell’ambito dei progetti finanziati dal Ministero dell’Ambiente.

300 euro per una nuova eBike a Bologna

Secondo la proposta dell’assessore alla Mobilità, Irene Priolo, le somme saranno destinate a coprire parzialmente gli investimenti per la mobilità sostenibile: 300 euro per le biciclette a pedalata assistita e 600 euro per le cargo bike. La normativa dedicata alle eBike a Bologna, inoltre, consente di richiedere il contributo anche per più mezzi qualora vengano utilizzati per attività di consegna delle merci. La medesima opportunità è offerta alle piattaforme che sottoscriveranno la “Carta dei diritti fondamentali del lavoro digitale nel contesto urbano”.

eBike a Bologna: chi può richiedere l’incentivo

Potranno accedere all’incentivo per l’acquisto di eBike a Bologna tutti i residenti in città e coloro i quali dimostrino di lavorare per un’azienda locale che abbia sottoscritto un accordo di mobility management. Le domande vanno presentate compilando il modulo scaricabile dal sito dell’amministrazione comunale.

comune.bologna.it