Gita di Pasquetta. Percorsi ciclabili all’Abbazia di Morimondo

Gita di Pasquetta. Percorsi ciclabili all’Abbazia di Morimondo

È un rito per moltissimi italiani: la gita di Pasquetta è uno dei momenti più attesi per concedersi la prima giornata fuori porta della stagione, da trascorrere – come da tradizione – in compagnia di amici e famigliari. Perché non scegliere la bici per un Lunedì di Pasqua all’insegna dello sport e del divertimento all’aria aperta? E, soprattutto se ci si muove con i bambini, non sarà necessario allontanarsi troppo dalla città. Alle porte  di Milano, non lontano da Pavia e Vigevano, l’Abbazia di Morimondo offre percorsi ciclabili adatti a tutti: pianeggianti, sicuri e immersi nella natura.

Itinerari ciclabili di Morimondo

Immerso nel verde, Morimondo fa parte del circuito dei Borghi più Belli d’Italia. Capolavoro dell’arte cistercense lombarda, l’Abbazia di Morimondo è punto di partenza ideale per un gita di Pasquetta su due ruote che di certo non dimenticherete (e, probabilmente, ripeterete anche in altre occasioni). Sono tre i percorsi ciclabili di Morimondo, caratterizzati da una lunghezza variabile dai 16 ai 18 km per un’escursione in bici della durata di circa 2 ore.

IL SENTIERO DELLE 5 CHIESE (16 km)

Percorso ciclabile su strade miste , il Sentiero delle Cinque Chiese collega tra loro l’Abbazia di Morimondo e le chiese di Santa Maria Nascente di Cronate, San Cristoforo di Basianoi, San Michele di Besate e San Giorgio di Fallavecchia. Attraverso aree naturalistiche, campi coltivati, cascine e testimonianze monumentali dell’arte sacra, il percorso valorizza la storia di Morimondo attraverso gli interventi dei monaci che nei secoli ne hanno plasmato il paesaggio.

IL SENTIERO DELLE CONCHE (22 km)

Partendo dal borgo di Morimondo si raggiunge la pista ciclabile lungo di Naviglio: qui si incontrano alcune delle conche, studiate niente meno che da Leonardo da Vinci del suo Codice Atlantico. Giunti nei boschi della Valle del Ticino, il percorso prosegue tra campi, rogge e marcite, testimoniando i cambiamenti storci, culturali e paesaggistici che hanno interessato il territorio.

LA STRADA DEL GIUBILEO (18 km)

Percorrendo strade sterrate, il tratto ciclabile si snoda lungo il cosiddetto Anello dell’Abbazia per collegarsi con il Sentiero Europeo E1. Tra agglomerati rurali e boschi di pioppi, ontani e querce, l’itinerario consente di osservare l’evoluzione degli antichi borghi agricoli e il loro progressivo adeguamento alle esigenze dell’agricoltura moderna, tra testimonianze civili e religiose della civiltà rurale lombarda.

Noleggio bici a Morimondo

Per visitare l’Abbazia di Morimondo e scoprire i percorsi ciclabili circostanti, in occasione della gita di Pasquetta (e non solo) è possibile fruire di servizi di noleggio bici in loco. Per maggiori informazioni: morimondoturismo.eu.