La Pista Ciclabile della Valle dei Laghi. Alla scoperta del Garda Trentino

La Pista Ciclabile della Valle dei Laghi. Alla scoperta del Garda Trentino

Tra le piste ciclabili del Trentino, sarà presto inaugurato un nuovo percorso dedicato alle due ruote. Partendo dalle sponde del Lago di Garda, in prossimità del fiume Sarca, la Pista Ciclabile della Valle dei Laghi unirà Torbole, in provincia di Trento, a Sarche. Lunga 15 km, il tratto sarà percorribile sia in bici cha a piedi, offrendo suggestivi scorci sul lago. Il percorso passerà da Padergnone e Vezzano, percorrendo una strada comunale molto meno trafficata della statale 45bis. L’obiettivo è quello di arrivare sino a Trento.

Piste ciclabili del Trentino e slow tourism

Le piste ciclabili del Trentino, sempre più diffuse in tutta la regione, rappresentano oggi una risorsa importante in termini di crescita del turismo. Il cosiddetto “slow tourism” permette infatti di scoprire e apprezzare il patrimonio artistico e culturale che caratterizza il Trentino, assaporando al contempo il contatto diretto con un paesaggio senza eguali. Nel caso specifico, percorrendo la Pista Ciclabile della Valle dei Laghi, sarà possibile visitare il magnifico Castello di Arco, ma anche il bellissimo ponte romano di Ceniga, recentemente restaurato, passando attraverso i frutteti di Dro.

La Pista Ciclabile della Valle dei Laghi. Il percorso

La prima parte della pista ciclabile dei Laghi va da Torbole a Dro, lungo un percorso di 11 km. La seconda parte, più breve (4 km), unisce le località di Pietramurata e Sarche, è di 4 km. Procedendo verso Nord, il tragitto consente di ammirare il romantico Lago di Toblino. Dirigendosi invece verso Sud (ovvero verso il Lago di Garda) si raggiunge il paese di Linfano (Torbole) dove s’incrocia il percorso ciclopedonale che collega Riva del Garda, Torbole e Mori.

Caratteristiche del tracciato

La Pista Ciclabile della Valle dei Laghi è un percorso adatto a tutti: il manto stradale è asfaltato e non presenta forti dislivelli o difficoltà particolari. Grazie al clima mite, la pista ciclabile è percorribile in tutte le stagioni, per piacevoli escursioni tra palme, olivi, vigneti e oleandri.