È su due ruote il turismo religioso in Italia

È su due ruote il turismo religioso in Italia

Con l’arrivo della primavera il Belpaese si tinge di colori, regalando paesaggi incomparabili, costellati di architetture che permettono al turista di viaggiare nella storia e nella cultura, passando attraverso la spiritualità di luoghi di grande suggestione. Il turismo religioso in Italia è infatti sempre più diffuso, legandosi al rinnovato desiderio di conoscere il territorio attraverso soluzioni di mobilità sostenibile.

Turismo religioso in Italia e vacanze di Pasqua

Le vacanze di Pasqua rappresentano un momento speciale per chi desidera scegliere mete legate al turismo religioso in Italia: non è raro imbattersi in coinvolgenti manifestazioni di devozione popolare, ambientate in luoghi simbolo della spiritualità. In Campania, i Percorsi dell’Anima è un progetto fortemente voluto dall’Assessorato al Turismo per promuovere luoghi simbolo della religiosità, ma al contempo autentiche perle del patrimonio storico e artistico della regione.

I Percorsi dell’Anima. Itinerari religiosi in Campania

I Percorsi dell’Anima si adattano particolarmente agli amanti del cicloturismo grazie a itinerari caratterizzati da diversi gradi di difficoltà (calcolati incrociando distanze chilometriche e dislivelli), assecondando con flessibilità le esigenze di ogni ciclista. Lungo il percorso (per un totale di 160 km) sono previste segnalazioni riguardanti la presenza nelle vicinanze di attrattività naturalistiche, storiche o artistiche, ma anche la presenza di punti ristoro, strutture ricettive e bike hotel. Le zone interessate sono distribuite nella provincia di Napoli, Salerno, Avellino e Benevento. Centrale lungo il percorso è il Santuario di Montevergine (AV), ogni anno meta di migliaia di pellegrini. Collocata a ben 1270 metri sopra il livello del mare, Montevergine ospiterà l’arrivo della tappa numero 8 del Giro d’Italia 2018.

Turismo religioso: le bici più adatte

Per affrontare gli itinerari religiosi dei Percorsi dell’Anima le biciclette più adatte spaziano dalla gravel bike alla bici da turismo (l’itinerario di adatta infatti ad escursioni anche di 3-4 giorni), dalle bici da strada alle mountain bike (ideali per la salita a Montevegine), regalando ad ognuno la propria bike experience.

santuariodimontevergine.com