Il noleggio bike in Italia è in crescita tra i noleggiatori di sci

Il noleggio bike in Italia è in crescita tra i noleggiatori di sci

Insieme al crescente interesse del cicloturismo e della vacanze in bici in generale crescono anche i numeri del noleggio bike in Italia. Una realtà che interessa naturalmente soprattutto le località turistiche, di montagna in particolare, e che spesso va a completare l’offerta dei punti di noleggio sci già attivi. Ne abbiamo parlato nell’edizione estiva del Bike Hotel Journal che potete scaricare gratuitamente QUI. Ci è sembrato doveroso un approfondimento sul noleggio bike legato al turismo nel nostro Paese, in uno scenario di riferimento, quello del settore bici in generale, che sta registrando un trend di crescita importante. Interessante a questo proposito la ricerca di Prowinter Lab.

Numeri positivi per l’intero comparto

I dati diffusi da Ancma relativi alle vendite di biciclette nel 2019 mostrano un +7% rispetto all’anno precedente, con 1,7 ml di pezzi venduti, di cui 195mila eBike (+13% sul 2018). Dal 2015 al 2019 in Italia le eBike hanno fatto registrare complessivamente +248% di vendite.

Come abbiamo avuto modo di parlare a più riprese anche su Bikefortrade Magazine, la fase di riapertura post lockdown sta facendo segnalare un’ulteriore crescita dell’interesse per le due ruote nel nostro Paese, con +60% di vendite nel mese di maggio rispetto allo stesso mese del 2019.

Il crescente interesse in particolare per il settore eBike trova riscontro anche nei numeri diffusi da Eurobike: nell’edizione 2019 della più importante fiera internazionale sul ciclo in Europa su 4.000 modelli esposti, ben il 60% erano eBike.

Non dimentichiamo inoltre l’indagine sul cicloturismo di Isnart-Legambiente di cui abbiamo parlato in un precedente articolo, molto significativa per delineare comportamenti e aspetti del cicloturismo in Italia. Anche il secondo rapporto uscito quest’anno e riferito al 2019 conferma il crescente interesse per le vacanze in bicicletta, con prospettive di crescita nonostante l’emergenza Coronavirus.

I dati sul noleggio bike in Italia in linea con l’andamento del settore

Entrando nello specifico dei noleggi, secondo la ricerca condotta da Prowinter Lab, i noleggiatori bike in Italia sono 349 (fonte Registro Imprese Italia). Di questi il 23% si trova in Trentino, seguito da Alto Adige, Lombardia e Piemonte. 299 (86% del totale) fanno parte di alcune realtà aggregate tramite autorizzazione o affiliazione. I gruppi più forti in questo senso sono in ordine decrescente: Focus Group, Fantic Rent. Papin Sport, Rentandgo, Decathlon Rent.

Il noleggio bike in Italia è in crescita tra i noleggiatori di sci. Il 36,5% già lo pratica. È emerso infatti che il 36,5% dei centri noleggi invernali, nei mesi estivi, converte la propria attività e affitta biciclette.  il 20% si è detto intenzionato, nel medio-lungo periodo, a implementare il proprio servizio con il noleggio di bici e accessori dedicati al ciclismo. Rimane un 43,5% di chi noleggia sci e snowboard che non è interessato al bike.

Dati: fonte Prowinter Lab

Prowinter Lab è la piattaforma di contatto di Fiera Bolzano per gli operatori nazionali e internazionali degli sport di montagna. Costituito da un gruppo di lavoro voluto da Fiera Bolzano per approfondire la realtà economica del noleggio di attrezzatura sportiva in montagna.

fierabolzano.it

In foto: Mtb in Val D’Ayas. Credits: lovevda.it