In arrivo in Trentino la Mythos Alpine Gravel

In arrivo in Trentino la Mythos Alpine Gravel

Massimo Panighel, che insieme a Massimo Debertolis, l’icona trentina della mtb, ha ideato e portato in Valle di Primiero una nuova e importante gara di mountainbike, ora propone la Mythos Alpine Gravel, a partire dal 26 giugno.

I percorsi, che non sono segnalati, sono caricati su traccia GPS, da seguire con il ciclo computer o lo smartphone.

Lo spirito è quello di pedalare sulle Dolomiti sfruttando strade sterrate, strade bianche in genere e brevi tratti asfaltati di montagna. Alla Mythos Alpine Gravel si può partecipare con le bici specifiche da gravel, con le mtb, ma anche con le bici da strada o con le eBike. All’evento non sono previste classifiche e la partenza è alla francese entro un’ora prefissata. Lungo il tracciato ci sarà il personale del comitato organizzatore e saranno allestiti dei punti di ristoro. L’evento è proposto da Pedali di Marca in collaborazione con le associazioni di volontariato della valle, il comune di Primiero San Martino e l’APT di San Martino di Castrozza, Primiero e Vanoi.

Sono annunciate due proposte, entrambe con partenza e arrivo a San Martino di Castrozza: un percorso Green di 42,5 km con dislivello di 1.310 m con una percentuale di asfalto del 29,4% e il rimanente 70,6% di sterrato, quindi un percorso Black di 73 km, 2.380 metri di dislivello con il 25,5% di asfalto, il 70,9% di sterrati e circa il 3,5% di pista ciclabile.