La Puglia sceglie le bici per lo sviluppo del turismo

La Puglia sceglie le bici per lo sviluppo del turismo

Un cicloturismo senza freni quello registrato negli ultimi due anni nel nostro Paese. Solo nel 2020, infatti, sono stati 4,7 milioni i turisti che hanno attraversato la Penisola in bicicletta. Stando ai dati Isnart, a condizionare le scelte e contribuire a dare un consistente impulso al settore, sono state le restrizioni alla mobilità e il lungo stop all’attività fisica a causa della pandemia.

Il cicloturismo ha generato in Italia una spesa superiore ai 4 miliardi di euro, pari al 18% dell’intero comparto turistico in quel periodo”, dice Sebastiano Venneri, vicepresidente di Legambiente, durante il Puglia Bike Forum svoltosi a Bari.

Pedalare fa bene anche al portafoglio delle famiglie e, infatti, sostituire un’auto con una bicicletta fa risparmiare fino a tre mila euro l’anno e riduce lo stress causato dal caos automobilistico, tanto che quasi un italiano su tre ritiene il traffico cittadino un problema estremamente rilevante nella vita quotidiana. Il turismo del prossimo futuro sarà, dunque, meno di destinazione e più di motivazione e si sceglieranno obiettivi e luoghi in base anche alle esperienze proposte e alle emozioni create.

Il cicloturismo ha le potenzialità per allungare la stagione turistica soprattutto in quelle regioni che in autunno e primavera godono di climi e microclimi miti.

La Puglia ha di recente studiato un piano per la mobilità ciclistica, valutata come un’opportunità di crescita economica. Sono state individuate 16 dorsali ciclabili sulla base della rete delle ciclovie europee, nazionali e regionali. A lavori completati si pedalerà lungo la via Francigena e sulla ciclovia Adriatica. Si attraverseranno i 500 km escursionistici da Caposele a Santa Maria di Leuca, che seguono il tracciato di due condotte storiche dell’acquedotto pugliese, vale a dire il Canale Principale e il Grande Sifone Leccese.

Infine, anche Bari offre la possibilità di essere visitata in bicicletta attraverso guide specializzate che conducono alla scoperta della città vecchia.